Il cittadino nella foto, Daniele cordeddu, non è più su Facebook. Gli abbiamo chiesto di poter condividere il suo video, in modo che la sua testimonianza sia visibile a tutti. Invitiamo tutti i cittadini che subiscono prepotenze da parte di immigrati a denunciare i fatti accaduti.

 

 

 

 

Con questo video vi ringraziamo tutti per il sostegno.

 

Corteo #StopInvasione #PrimaLaSicurezza - 30/06/2017 - Movimen...

DA #CAGLIARI PARTE LA #RISCOSSA DEI #PATRIOTI. La stampa minimizza, ma le immagini parlano chiaro. #Guardate il video e datevi coraggio, gli italiani non sono stati sconfitti. #Condividetelo, arriviamo dove non arriva la stampa di regime. La nostra marcia è appena iniziata... UNITEVI A NOI! Daniele Caruso Daniele Caruso

Pubblicato da Movimento Sociale Sardo - Destra Regionale su Domenica 2 luglio 2017

 

Ci sono ancora sardi che lottano... UNISCITI A NOI! 

CORTEO
#STOPINVASIONE
VENERDÌ 30 GIUGNO 2017
PIAZZA REPUBBLICA
ORE 17:30
CAGLIARI

DIFENDIAMO LA SARDEGNA, DIFENDIAMO IL POPOLO SARDO, PER LA SICUREZZA, PER L’ORDINE PUBBLICO, PER LA FINE DELL’INVASIONE DELLA SARDEGNA CONTRO LA SOSTITUZIONE DEL POPOLO SARDO

DURANTE E A MARGINE DEL CORTEO SARÀ POSSIBILE FIRMARE LA PETIZIONE #TOLLERANZAZERO, PER CHIEDERE LA SANZIONE IMMEDIATA DEI “PARCHEGGIATORI ABUSIVI”, PIÙ SICUREZZA E UNITÀ DI POLIZIA IN SARDEGNA E MAGGIORI CONTROLLI CONTRO GLI SBARCHI.

COMUNICATO STAMPA

MOVIMENTO SOCIALE SARDO - DESTRA REGIONALE: "venerdì 30 giugno 2017 a Cagliari, CORTEO CONTRO l'immigrazione dei CLANDESTINI, PER la SICUREZZA dei CITTADINI".
 
Il Movimento Sociale Sardo - Destra Regionale ha organizzato, per il prossimo 30 giugno 2017, alle ore 17.30, in Piazza Repubblica lato Caffè Europa un CORTEO CONTRO l'IMMIGRAZIONE dei CLANDESTINI, PER la SICUREZZA dei CITTADINI.
Il corteo partirà da Piazza Repubblica alle 17:30, passando per Via Dante, Via San Lucifero, Via Sonnino, Via XX Settembre, Via Roma, e terminerà con un Presidio davanti alla sede del Consiglio Regionale.
Durante il Presidio, i presenti, firmeranno una lettera di licenziamento popolare a Zedda, Pigliaru, e Gentiloni, per giustificato motivo oggettivo, vista l'incapacità dei tre, nei rispettivi ruoli, di garantire la difesa del territorio dall'invasione di clandestini da tutte le parti del mondo.
Parteciperanno tutti i cittadini stufi della discriminazione al contrario verso gli italiani, e durante il Presidio si fisserà la data del corteo rinviato a data da destinarsi.
Consideriamo PIAZZA REPUBBLICA PRIMA TAPPA DI UN POPOLO IN MARCIA verso la propria autodeterminazione. Invitiamo i partecipanti a portare il Tricolore e le bandiere della Sardegna.
 
Daniele Caruso - Segretario Regionale - Movimento Sociale Sardo - Destra Regionale

PER INFORMAZIONI: SEGRETARIO REGIONALE DANIELE CARUSO
3477971033 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
WWW.MOVIMENTOSOCIALESARDO.IT